Prodotto da
Prodotti

Barre in acciaio trafilate a freddo

Gli impianti della M.A.B. sono il frutto della rigorosa strategia di investimenti che ha consentito un costante rinnovamento delle linee di produzione così da mantenerle al passo con la più moderna tecnologia.

Barre in acciaio

Acciai

  • Tondi da 3 a 100 mm
  • Esagoni da 5 a 75 mm
  • Piatti da 15 a 300 mm
  • Quadri da 5 a 80 mm
  • Profili speciali
  • Barre marcate
  • Barre zincate
  • Acciai per impieghi generali
  • Acciai per lavorazioni meccaniche ad alta velocità
  • Acciai da cementazione
  • Acciai da bonifica

Le altre qualità di acciaio prevedono produzioni su richiesta con quantità minime da concordare.

Tutti gli acciai sono certificati secondo le norme di riferimento.

Acciai per impieghi generali

Questi acciai sono comunemente impiegati in diversi settoricarpenteria a seguito di costruzioni di strutturearredamentobulloneriaferramentisticamacchinari per ogni applicazione industriale ecc.
Vengono acquistati secondo al norma europea EN 10025-2 (acciai per impieghi strutturali) e dopo la fase di trafilatura vengono denominati e venduti secondo norma europea EN 10277-2 (acciai per impieghi generali).
La designazione simbolica è la seguente: S235JRCS355J2CE335GC, E335GC+SE295GC.

Altre tipologie di acciai quali C35C40C45C55C60 vengono acquistati secondo la Normativa Europea EN 10083-2 e dopo la fase di trafilatura vengono venduti secondo la Normativa Europea EN 10277-2.

Acciai automatici

Gli acciai automatici comunemente chiamati anche  “per lavorazioni meccaniche ad alta velocità”, rispondono alla richiesta moderna di avere materiale facilmente lavorabile con alte velocità di taglio sulle macchine utensili automatiche. Le caratteristiche essenziali di questi acciai sono la facilità di asportazione del truciolo tramite la presenza di zolfo S in percentuali che possono arrivare fino allo 0,40%  e la possibilità di autolubrificazione del materiale durante la lavorazione, tramite la presenza di un contenuto di piombo Pb fino allo 0,35% (percentuale massima ammessa dalla normativa europea di riferimento En 10277-03,  dal regolamento Europee 1907-2006/CE Reach e dalla Direttiva Europea 2011-65/UE  RHoS2 ).

Questi acciai sono suddivisi in tre tipologie :

  • acciai non destinati a trattamento termico 11SMnPb37, 11SMnPb30, 11SMn30 e 11SMn37
  • acciai destinati a trattamento termico 36SMnPb14, 35S20, 44SMn28, 46S20 ecc.
  • acciai da cementazione 10S20, 10SPb20, 15SMn13.

Acciai da cementazione

Questi acciai hanno un tenore di carbonio relativamente basso, in generale non superiore allo 0,2%; e tanto più basso quanto più si desidera che il cuore dei pezzi cementati rimanga duttile e tenace. Altri elementi possono o meno essere presenti (Ni, Cr, Mo, Mn) con lo scopo preciso di conferire resistenza e tenacità al nucleo del pezzo.

Sono soprattutto usati nella costruzione di parti meccaniche soggette a usura quali ingranaggiperniboccolealberi ecc.

Il trattamento che li caratterizza è di tipo termochimico e consiste nel promuovere un arricchimento in carbonio dello strato più esterno del materiale rendendolo particolarmente durodopo il successivo trattamento di tempra e invenimento a ca. 150 ºC.

Esempi di acciai da cementazione: C10EC10RC15EC15R16MnCr516NiCr417NiCrMo6-4.

Acciai da bonifica

Questi acciai possiedono il miglior compromesso fra resistenza meccanica e tenacità. L’uso di questi acciai  è riservato principalmente a particolari di organi meccanici per i quali siano richieste buone proprietà di resistenza agli urti e alle vibrazioni (per esempio, biellepernialberileve, ecc.). In commercio ne sono disponibili molti tipi, al solo carbonio (es. C45E-R) o con elementi di lega in maggiore o minore quantità (Ni, Cr, Mo, Mn); in linea di massima si può dire che la percentuale di carbonio varia tra 0,21% e 0,60%.

Gli elementi leganti, oltre a permettere di diminuire la concentrazione di carbonio alla quale si ha la massima tenacità, hanno le seguenti funzioni:

  • nichel: favorisce tenacità e temprabilità
  • cromo: favorisce la temprabilità;
  • molibdeno: opera contro lo svilupparsi della fragilità al rinvenimento;
  • manganese: migliora la temprabilità;
  • vanadio: affina la grana cristallina.

Questi acciai di solito sono trattati con il processo di tempra, in acqua o in olio, e con il rinvenimento a circa 620 °C.

Esempi di acciai da bonifica: C45E-C45R25CrMoS439NiCrMo342CrMoS4.

Tondi trafilati a freddo in barre

Diametri da 3 a 100 mm.
Stato di fornitura standard +C (trafilato a freddo crudo); su richiesta possiamo fornire +A+C (ricotto + trafilato a freddo) oppure +AC+C (ricotto globulare + trafilato a freddo).
Lunghezza commerciale da 3 a 6 metri, a richiesta lunghezza fissa da concordare.
Gli acciai automatici da 5 a 80 mm sono forniti con estremità bisellate. Gli smussi possono essere eseguiti con profondità e inclinazioni differenti sulle due estremità a seconda delle necessità del Cliente.

Esagoni trafilati a freddo in barre

Sezioni da 5 a 75 mm.
Stato di fornitura standard +C (trafilato a freddo crudo); su richiesta possiamo fornire +A+C (ricotto + trafilato a freddo) oppure +AC+C (ricotto globulare + trafilato a freddo).
Lunghezza commerciale da 3 a 6 metri, a richiesta lunghezza fissa da concordare.
Gli acciai automatici da 6 a 75 mm sono forniti con estremità bisellate. Gli smussi possono essere eseguiti con profondità e inclinazioni differenti sulle due estremità a seconda delle necessità del Cliente.

Piatti trafilati a freddo in barre

Piatti trafilati a freddo in barre
Larghezza da 15 a 300 mm.
Stato di fornitura standard +C (trafilato a freddo crudo); su richiesta possiamo fornire +A+C (ricotto + trafilato a freddo) oppure +AC+C (ricotto globulare + trafilato a freddo).
Lunghezza commerciale da 3 a 7 metri, a richiesta lunghezza fissa da concordare.

Quadri trafilati a freddo in barre

Sezioni da 5 a 80 mm.
Stato di fornitura standard +C (trafilato a freddo crudo); su richiesta possiamo fornire +A+C (ricotto + trafilato a freddo) oppure +AC+C (ricotto globulare + trafilato a freddo).
Lunghezza commerciale da 3 a 6 metri, a richiesta lunghezza fissa da concordare.
Su ogni prodotto viene eseguita una marcatura personalizzata per il cliente.
Gli acciai automatici a richiesta possono essere forniti con estremità bisellate.

Profili speciali trafilati a freddo in barre

Profili speciali trafilati a freddo in barre
Su richiesta del cliente possiamo produrre profili speciali, bordi tondi, bordi smussati, profili ottagonali, poligonali, profili a goccia.
Stato di fornitura standard +C (trafilato a freddo crudo); su richiesta possiamo fornire +A+C (ricotto + trafilato a freddo) oppure +AC+C (ricotto globulare + trafilato a freddo).
Lunghezza commerciale da 3 a 6 metri; a richiesta lunghezza fissa da concordare.

Barre trafilate a freddo marcate

Sulle barre Esagonali possiamo eseguire una marcatura per incisione con loghi e scritte a scelta del Cliente. In alcuni casi è possibile eseguire tale marcatura anche su barre tonde.

Barre trafilate a freddo zincate

Su richiesta possiamo fornire anche barre con trattamento galvanico di zincatura, di lunghezza massima mm 6000.

Contact







Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi